CHI SONO

“Dove equilibrio e leggerezza sono abili alleate del tempo, fermato in quell’attimo per mostrare a tutti che anche le sensazioni hanno una forma ideale. “(Marianna Morandi)
Noemi Mazzucchelli PH

 

“Portatrice sana di inappetenza, curiosa della vita sin da piccola, sotto il sapiente stimolo di mio padre, che ha saputo dare alle pietanze un’anima spiegandomi, che la preparazione deve essere eseguita con rigorosa ritualità, si è scatenata in me un’insaziabile curiosità che ha fatto diventare l’enogastronomia di lusso, il fulcro della mia vita.”

Figlia dei primi anni ’80, cresciuta in una grande famiglia matriarcale dove le figure maschili, sebbene in minoranza ne sono i pilastri portanti, quindi con una visione all’antica e romantica dell’esistenza. 

Due lauree, di cui una specialistica in amministrazione degli enti pubblici, ma ho sempre lavorato per me stessa. Ex ginnasta agonista ed allenatrice nella disciplina artistica. Questo sport mi ha insegnato e tutt’ora mi insegna a stare concentrata sui miei obiettivi e a tenere i piedi per terra quando li raggiungo. 

Sono una giornalista freelance, mi occupo soprattutto di cultura e società quando non sono in cucina con qualche chef o in qualche cantina a degustare vino per imparare dai migliori esperti tutto quello che che gira intorno al mondo della natura. 

Gli chef stellati con cui ho la fortuna di lavorare, i loro colleghi che non hanno  stelle ma che alla loro cucina si ispirano sono le mie guide nel mondo del cibo. Lavorare insieme a loro è un’esperienza davvero emozionante. Con le loro ricette e piatti ti portano dove vuoi, perché ogni luogo ha il suo terroir e questo produce spesso frutti dai sapori nascosti o più semplicemente liberi di essere interpretati. Gestire questo patrimonio non è cosa da tutti, il territorio dei laghi possiede diverse figure che con grande passione ascoltano la natura ed a questa parlano con il cuore. 

Grazie alle inclinazioni astrali, longitudinali e climatiche…

                                                                   più che ricette loro creano incantesimi.