COOKERY 2018

Cookery Cucine d’eccellenza conquista tutti!

E’ stato un “mercoledì da mangioni”, quello del 27 di giugno allo Sporting Club Feriolo con gli chef che insieme a Marianna Morandi e Stefano Barassi hanno dato vita ad una streetfood di altissimo livello. 

Quasi 500 presenze anche quest’anno, tanti amici, tanti intenditori amanti della buona cucina e dell’atmosfera che contraddistingue questo evento. 

Soddisfazione sia da parte dell’organizzazione che da parte dei nuovi sponsor, oltre agli ormai fedelissimi Banca Mediolanum, Jam Area e Vcoazzurratv

Amoretti Spa, Mare Srl, Macellerie Oberto, Zoppis e Patatas Nana, si sono detti impressionati dalla professionalità degli chef che quest’anno hanno deliziato con le loro creazioni i presenti. Cucinare all’aperto per 500 persone non è cosa facile, soprattutto quando nei piatti si cura gusto, presentazione, creatività e tradizione. E poi tutti incantati dalla bellezza del Lago Maggiore e dalla generosità delle persone che sono intervenute. 

Soddisfatta anche, l’organizzazione. La giornalista, Marianna Morandi che durante l’anno seleziona i ristoranti e le proposte degli chef e Stefano Barassi che ogni anno mette a disposizione il suo staff e gli spazi dello Sporting Club Feriolo, hanno raccolto tantissimi complimenti durante la serata da parte dei presenti e per l’anno prossimo si impegneranno per coinvolgere ancora più ristoratori all’altezza della serata e non mancheranno anche le novità, perché Cookery non è solo cucina ma anche spettacolo. Protagonisti tra gli stand sono stati i giocolieri e i trampolieri di Arteludica di Bergamo e il Dj Stefano Albanese che ha fatto ballare tutti in seconda serata. “Sono tanti anni che lavoriamo insieme, quest’anno la sfida di ricreare all’aperto 17 ‘cucine’ con i loro sommelier ed esperti che abbinano ai loro piatti vini di ottima qualità, cocktail o infusi a seconda delle singole scelte, non è stata cosa da poco ma è andata benissimo, e questo è un lusso che pochissimi possono permettersi _afferma Morandi. Tutti loro sono dei fuori classe che insieme a me si impegnano moltissimo e se devo dirla tutta:  ci divertiamo davvero molto a dar vita a Cookery.”G